Melivisione

Immagine

Bellezza interiore, bellezza esteriore, bellezza negli occhi di chi guarda, nelle orecchie di chi ascolta, nelle mani di chi tocca; bellezza classica, assoluta, relativa, bellezza brutta, bellezza infinita; salvatrice del mondo o intrappolata tra i molari. Bellezza fuggevole, bellezza immutabile. Ce la cantiamo e ce la suoniamo, ma alla fine, stringi stringi, non si capisce un cazzo.

Un uomo storto

Chi può volerlo un uomo storto,

che a guardarlo pare un’opera maldestra?

Ha il fegato spostato verso destra

e un cavatappi al posto della schiena;

chi ha il coraggio di sposarsi questo mostro,

e dire “sì, lo voglio” con amore,

pur sapendo che fino alla sua morte

dovrà bersi la scena di quel corpo,

che sembra mosso anche quando non si muove?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...